Politano: “Proveremo a regalargli un trofeo. Oggi era dura starci con la testa”

Matteo Politano, esterno d’attacco del Napoli, dopo la vittoria contro il Rijeka è intervenuto al microfono di Sky Sport: “E’ stato importante far gol. Oggi era un giorno triste, era difficile entrare in campo con la testa giusta. Siamo stati bravi a trovare il gol e poi nel resto della partita”.

In cosa dovete migliorare?
“Nel fraseggio. Non dobbiamo perdere palle banali, come fatto nel primo tempo in cui abbiamo rischiato di prendere 2-3 contropiedi. Specialmente con la Roma domenica dovremo fare attenzione”.

In Europa League cose sistemate. Una spinta per la Roma?
“Ci siamo messi sulla strada giusta in Europa League, ora ci aspetta una partita molto difficile domenica con la Roma, una squadra in forma che palleggia bene. Giovedì prossimo invece ci sarà un’altra mini-finale, dovremo esser bravi a chiudere il discorso qualificazione”.

Sul momento dopo la scomparsa di Maradona.
“E’ un momento difficile, ma dobbiamo essere bravi tutti, noi giocatori e la gente, a portare a casa un trofeo da dedicare a Diego”.

TuttoMercatoWeb.com

Commenti