Caso Milik: unica possibilità il prestito, grazie ad un rinnovo fittizio

Siamo ormai alle porte del calciomercato di riparazione invernale e ritorna alla ribalta il caso Milik, che non trova soluzione; nessun club era disposto in estate a versare quanto richiesto da De Laurentiis, che allora chiedeva 25 milioni di euro, figuriamoci ora che tra sei mesi si svincolerà a zero. Ma l’attaccante polacco è stufo di stare fermo ai box fino alla prossima sessione estiva di mercato, per cui, a gennaio, vorrebbe trovare una sistemazione. Attualmente il Napoli lo valuta dai 15 ai 18 milioni, però molto difficilmente otterrà una cifra del genere essendo il calciatore in scadenza di contratto.  Cosi stante la situazione, Milik rischia seriamente di non  prendere parte agli europei di fine stagione. Dunque la dirigenza azzurra è al lavoro  per trovare una strada che non scontenti nessuno. L’attaccante  polacco ha diversi estimatori, a partire dalla Fiorentina, quindi il Newcastle, il West Ham, il Tottenham ed infine  anche Roma,  Juve e Atletico Madrid. Tuttavia di esborsare i soldi richiesti dal presidente De Laurentiis, non se ne parla proprio.  La sola e unica strada per cedere il giocatore rimane quella del prestito, dopo un rinnovo fittizio col Napoli. Insomma la telenovela Milik continua!

Fonte “Corriere dello Sport”

Commenti