Gli interventi di Dario Di Gennaro, Stefan Schwoch e Massimo Grillo a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live”è intervenuto Dario Di Gennaro, giornalista.
“Sicuramente la Coppa Italia è l’occasione per far rifiatare un po’ i titolari, sarà la quarta gara negli ultimi giorni quindi i giocatori potrebbero risentire di un certo affaticamento. Si utilizzerà chi ha voglia di mettersi in mostra. Potrebbe essere l’opportunità di dare minuti a Koulibaly dopo l’infortunio e regalare una seconda chance a Rrahmani, ho trovato giusta la sua sostituzione. Di Lorenzo dovrebbe giocare a destra visto che sarà squalificato contro la Fiorentina, Elmas ci sarà a centrocampo. In attacco Mertens partirà dalla panchina, non so quanto Gattuso rischierà di utilizzarlo a gara in corso. Petagna o Llorente? Vista la situazione di rotazioni forse sarebbe opportuno Llorente, anche per far acquisire allo spagnolo un minutaggio maggiore. Ha bisogno di giocare e farsi trovare pronto anche per le gare successive”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live”è intervenuto Stefan Schwoch, ex calciatore.
“Le assenze degli attaccanti pesano molto in questo momento. Mertens ha grande personalità, Osimhen ottime prospettive. Il nigeriano aveva iniziato a prendere parte a un progetto importante, stava entrando bene nelle cose e si è dovuto fermare sul più bello, anche perché il Napoli non ha giocatori simili in rosa. Gattuso ha esagerato o meno? Le pressioni ci sono ma pure io sono vecchia maniera, mi piacerebbe che i calciatori si esponessero meno sui social. Se stai continuamente a postare foto vuol dire che non hai la mente libera. Quando giocavo io facevo qualche telefonata la mattina e poi non esisteva più. Per me esisteva solo l’obiettivo di andare nel rettangolo di gioco. Llorente da trattenere? Ha un contratto, se può essere utile alla causa fa bene il Napoli a trattenerlo. Altrimenti sarebbe meglio farlo andare via, come sta succedendo con Milik. De Laurentiis sa che non li prenderà mai 15 milioni di euro però non si fa calpestare, quindi potrebbe perderlo a zero”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live”è intervenuto Massimo Grillo.
“La società di oggi è così, i giovani sono così. Tutti utilizzano i social e i telefoni, chiaramente poi ci dev’essere una gestione oculata. Milik? Si è arrivati a un punto di non ritorno. Siamo a pochi giorni dalla fine del mercato e la situazione non è fluida. C’è il rischio che faccia 5 mesi in tribuna e nessuno avrà soddisfazione dalla situazione. Biraghi? Potrebbe fare bene a Napoli. Lammers? Con il rientro di Osimhen e Mertens si starà bene così. Il Napoli potrebbe fare qualcosa perché Giuntoli è un fuoriclasse del mercato”.

Commenti