IL PUNTO SULLA A; quattordicesima giornata: ricade il Milan, Napoli solo in vetta alla classifica con tre punti di vantaggio

La quattordicesima giornata di serie A, conclusasi con il posticipo Napoli – Lazio 4-0, in cui il protagonista assoluto è stato Dries Mertens, con due reti da incorniciare, ha decretato il primato solitario della formazione azzurra, in seguito al contemporaneo secondo ko consecutivo dei rossoneri, stavolta, in casa ad opera di un sorprendente Sassuolo, che ha dominato in lungo ed in largo i rossoneri, battendoli per 3 a 1. Gli altri risultati della domenica calcistica hanno registrato il pari a reti bianche tra Udinese e Genoa nel match dell’ora di pranzo, quindi la vittoria della Roma, di misura, sul Torino ed infine il colpo esterno del Bologna, per 1 a 0 in quel di La Spezia. Naturalmente da ricordare anche la quasi definitiva estromissione della squadra di Allegri dall’elite del campionato, dopo l’ultima batosta interna inflittale dall‘Atalanta, per 1 a 0, nell’anticipo di sabato. Dunque il Napoli si gode meritatamente la vetta della classifica, nel nome di Maradona, ricordato ed osannato, ieri sera, nello stadio intitolato a lui, con l’evento nell’evento che ha visto il, giro di campo della statua, a dimensioni naturali, del mitico fuoriclasse argentino. Una cerimonia, ad un anno dalla sua scomparsa, che ha emozionato tutti i presenti e ogni amante del calcio. Per l’occasione c’era anche il presidente del Napoli che regalò Maradona alla tifoseria azzurra, ovvero Corrado Ferlaino, molto invecchiato ma sempre tifosissimo del suo Napoli.

Commenti