Benevento-Ascoli 0-2: brutta sconfitta per la Strega

La 23^ gionata del campionato di serie B mette di fronte il Benevento di mister Caserta e l’Ascoli del tecnico Sottil. In attacco la Strega si affida a Tello, Farias e Forte per scardinare la retroguardia avversaria. Vigliacco e Barba i centrali difensivi. In mediana si rivede Calò con Acampora e Ionita ai suoi fianchi. Ospiti con Bidaoui e Tsadjout con Maistro a supporto, che cercheranno di superare la linea difensiva sannita.

Arbitra l’incontro il signor Santoro Alberto della sezione di Messina

La gara

Il Benevento ha subito una grossa chance per poter passare al 10′ con Farias, il quale spreca incredibilmente solo dinanzi al portiere. Ci prova anche Forte al 13′, che cerca l’avvitamento aereo su cross di Letizia ma manda il pallone a lato. Al 32′ una punizione di Maistro dai 25 metri costringe Paleari all deviazione in angolo. Tiro da posizione angolata di Ionita al 35′ ma si oppone Leali. Ascoli insidioso al 36′: sugli sviluppi di un angolo il colpo di testa di Salvi sfiora l’incrocio dei pali. Al 43′ è Salvi a chiudere Farias che calcia a colpo sicuro. Nei minuti di recupero una buona ripartenza del Benevento viene neutralizzata da Salvi che anticipa Farias in angolo.

Al 47′ Leali è costretto a intervenire su Tello per sbrogliare una pericolosa azione iniziata da Insigne. Spinge il Benevento che ci prova con una conclusione di Forte da circa venti metri, ma Leali si fa trovare pronto. Esce l’Ascoli fuori dal guscio e fa venire i brividi a Paleari con una conclusione di Bidaoui al 62′. Pallone che sfiora  l’incrocio dei pali. Doccia gelata per il Benevento che passa in svantaggio al 69′: su assist di Falasco, l’uscita a vuoto di Paleari consente a Maistro di rimettere il pallone al centro dell’area di rigore, dove arriva Bidaoui e sigla l’1-0.

La strega accusa il colpo e rischia di andare ancora sotto al 76′: Paleari esce in maniera imprecisa su cross di Falasco e Tsadjout schiaccia di testa da distanza ravvicinata ma non inquadra lo specchio della porta per pochissimo. Ospiti che chiudono la gara con Baschirotto al 44′: Iliev prolunga il pallone di testa e Vogliacco serve inavvertitamente Baschirotto che di sinistro realizza. L’arbitro concede cinque minuti di recupero ma il risultato non cambia. Brutta sconfitta per gli uomini di Caserta.

Commenti
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.