IL PUNTO SULLA A dopo il quarto turno, Roma sconfitta a Verona

Con il posticipo di questa sera, tra Udinese e Napoli,  in terra friulana, si concluderà la quarta tornata di serie A, che ieri ha visto la prima sconfitta stagionale della Roma. La squadra di Mourinho, infatti, ha perso al Bentegodi di  Verona per 3 a 2, dopo essere passata in vantaggio. Un risultato che detronizza la compagine della capitale dalla testa della classifica, oggi occupata dalle due milanesi con 10 punti. Ancora all’asciutto di vittorie la Juventus, che non è andata oltre il pari per 1 a 1, in casa, contro i rossoneri di Pioli. I bianconeri rimangono nei bassifondi della graduatoria con soli due punti dopo 360 minuti. Anche l’altra squadra capitolina non è riuscita a portare via i tre punti dall’incontro dell’Olimpico con il Cagliari del neo tecnico Walter Mazzarri. I sardi, infatti, hanno impattato il match per 2 a 2. Per finire, la domenica calcistica ha regalato alle due squadre liguri, Sampdoria e Spezia due vittorie esterne. I doriani hanno fatto loro la partita di Empoli per 3 a 0 ,mentre gli spezzini hanno violato il campo del Venezia per 1 a 0. Come dicevamo in precedenza, attualmente, guidano la serie A Inter e Milan a quota 10 ma questa sera gli uomini di Spalletti possono scavalcare le formazioni meneghine,  qualora facessero bottino pieno alla Dacia Arena. Una splendida opportunità che il Napoli potrebbe cogliere, mantenendo la stessa concentrazione, la stessa grinta e lo stesso carattere dimostrato in Coppa.  Intanto, già da domani sera, parte la quinta giornata di campionato con il primo turno infrasettimanale, con le gare Bologna Genoa, alle 18,30 e Fiorentina – Inter alle 20,45.

Commenti