ANTEPRIMA PARTITA MILAN vs NAPOLI – Testa a testa, al Meazza, fra le capolista della serie A

Alle spalle la seconda notte trionfale di Champions, il Napoli si appresta a giocare la partitissima di San Siro contro i rossoneri di Pioli, per un testa a testa fra le prime della classe che si preannuncia affascinante, pur se mancheranno due protagonisti assoluti quali Osimhen da una parte e Leao dall’altra. Sia i partenopei che i padroni di casa sono reduci dalle vittorie di campionato e Coppa. Per gli azzurri, ancora un test importante per confermare il bel momento che stanno attraversando. Il Milan, assieme al Napoli, per ora, è la squadra più continua e più accreditata per la lotta al vertice. In campionato, l’undici rossonero non perde da ben 22 gare, contando, naturalmente, anche il torneo scorso. In tali partite la squadra milanese ha conquistato 15 successi e sette risultati di parità. Un ruolino di marcia davvero formidabile. Milan – Napoli è l’ultima gara di settembre, visto che il 25 non si giocherà per la sosta dovuta alla nostra nazionale impegnata nella Nations League.  Il big match di San Siro, posticipo serale domenicale della settima giornata, vedrà di fronte il gioco rigoroso di Pioli e l‘attacco mitraglia di Spalletti, che finora ha già realizzato venti gol in stagione. Relativamente alle due formazioni l’allenatore rossonero, probabilmente, sostituirà lo squalificato Leao, con Saelemaekers, mentre Spalletti, che, ricordiamo, sarà in tribuna per squalifica, rispetto a Glascow, potrebbe apportare dei piccoli  cambiamenti. Dunque i possibili schieramenti dovrebbero essere i seguenti:

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Messias, De Ketelaere, Saelemaekers; Giroud

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia

Veniamo alle curiosità ed alle statistiche di questo match: si tratta della 170esima gara complessiva tra rossoneri ed azzurri: Il bilancio recita: 67 vittorie del Milan e 50 del Napoli, 52 i risultati nulli. Pure lo score del solo campionato vede i meneghini in vantaggio nelle 148 sfide disputate, avendo avuto, questi ultimi, la meglio per 56 volte contro 44. Tuttavia, negli ultimi sette campionati di A, in casa, i lombardi non battono i campani, difatti il Milan non vince a San Siro, dal dicembre 2014. Recentemente gli azzurri si sono imposti in trasferta sia nella passata stagione che nella precedente, mentre, l’ultima partita, disputata a Fuorigrotta finì con il successo dei futuri campioni d’Italia. Visto che il Napoli è reduce da due successi di fila al Meazza i tifosi partenopei sperano nel vecchio detto non c’è 2 senza 3.

 

Commenti