EDITORIALE CHAMPIONS – Azzurri inarrestabili, Ajax sconfitto con altre quattro reti

Editoriale Champions. Un Napoli, nuovamente spettacolare e prolifico chiude la pratica Champions League con due turni di anticipo, grazie alla quarta vittoria su quattro partite nel suo girone eliminatorio.  Gli azzurri, battendo l’Ajax con altre quatto reti, confermano il primato in classifica, a punteggio pieno, e si proiettano verso gli ottavi di finale della manifestazione continentale per eccellenza. La squadra di Spalletti, al Maradona,  esce tra gli applausi del suo pubblico in delirio, dopo il 4 a 2 finale del match, giocato alla grande per tre quarti del tempo, subendo soltanto, per un piccolo calo di concentrazione, i due gol degli olandesi. Ma tant’è ci può stare. A questo Napoli non si può imputare nulla, anzi merita soltanto lodi ed aggettivi al superlativo per la stagione che sta conducendo. Grande merito va pure al tecnico Spalletti che ha saputo formare un collettivo di prim’ordine senza grossi campioni, almeno per ora, infatti il georgiano, autore dell’ennesima prestazione da incorniciare lo diventerà presto. I partenopei stanno dando lezioni di calcio a tutti, sommergendo di reti gli avversari, tanto per fare un esempio, nelle recenti tre partite, l’attacco azzurro ha realizzato la bellezza di 14 marcature che significa più di quattro a gara e scusate se è poco. I tifosi azzurri, dagli spalti, hanno intonato il noto coro” Napoli torna campione” e chissà che quest’anno non sia la volta buona, incrociando le dita, nonchè toccando ferro ed anche qualche cosa d’altro. Il nuovo show dei ragazzi di Spalletti dà adito a grandi speranze e incute paura alle concorrenti sia italiane che europee. Cosa vogliamo di più dalla vita, come recita un famoso slogan pubblicitario. Altra nota lieta della straordinaria serata, il ritorno in campo di Victor Osimhen, entrato nella ripresa con la fame di gol, al punto tale di strappare la palla dai piedi di un difensore olandese, in area e trafiggere il portiere dell’Ajax per poi esultare alla stregua di un bambino che riceve in regalo un nuovo giocattolo. Il momento magico del Napoli continua per la felicità dei sostenitori di fede azzurra ma anche per coloro che amano questo sport.

Commenti