Posticipi serie A,14esimo turno – Vittorie di misura per Lazio e Juve che avanzano in classifica

Si è concluso ieri il turno infrasettimanale della quattordicesima giornata di serie A, con i due ultimi posticipi Verona – Juventus e Lazio Monza. Bianconeri e biancocelesti hanno entrambi vinto la loro gara per 1 a 0, seppur con sofferenza e tantissime polemiche suscitate dal rigore non dato agli scaligeri ed il gol annullato a Petagna. Incredibile ed assurda, infatti,  la decisione dell’arbitro Di Bello e del Var di non assegnare un evidentissimo penalty al Verona per un fallo di mano chiarissimo di Danilo in area. Il difensore bianconere ha le braccia larghe, come nel caso di Osimhen a Bergamo ma stavolta non è stato considerato rigore, quindi due pesi e due misure. Mi domando e dico ma il Var a che cosa serve? Polemiche anche dei brianzoli per il millimetrico fuorigioco dell’ex azzurro, in occasione della rete non convalidata. Per questi due episodi, decisivi ai fini del risultato, sul web si è scatenata una vera bufera mediatica. In virtù di tali risultati la Lazio agguanta il Milan al secondo posto a quota 30 e la Juve sale al terzo con 28 punti.

Commenti