Kim: “Disposto ad aggravare l’infortunio per la Nazionale”

I

l difensore di Spalletti che in Qatar non sta rendendo propriamente come a Napoli, ma che rimane un punto fermo del suo Ct, alla vigilia del Brasile ha parlato delle sue condizioni fisiche, dato lo scorso infortunio: Mi è dispiaciuto non essere in campo contro il Portogallo è stato difficile guardare dalla panchina il match. D’altra parte l’infortunio significava che comunque non ero al 100% e in una partita così importante, abbiamo deciso che era meglio non rischiare”.

 Kim ha poi continuato parlando della partita contro la formazione di Tite, evidenziando un aspetto che non fa molto piacere sentire ai tifosi del Napoli: “Io voglio fare tutto il possibile per giocare contro il Brasile. Anche se dovessi farmi un infortunio più grave, non fa nulla, voglio aiutare la mia nazionale“.

Kim Min-Jae aveva accusato un infortunio nella sfida giocata contro l’Uruguay. Durante la gara infatti il difensore era uscito abbastanza dolorante. Si è pensato subito a un infortunio muscolare, temendo il peggio e sperando che non si trattasse di uno strappo.

Il calciatore negli scorsi giorni ha saltato anche gli allenamenti e la gara contro il Portogallo. Mentre contro il Ghana fu costretto al cambio. Tuttavia le condizioni sembrano migliorare e si spera in una sua presenza dal primo contro i verdeoro.

Pazzidifanta.com

Commenti