Galiardo: “La panchina del Napoli scricchiola, nell’arco di un mese potrebbero esserci novità”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Francois Gallardo, intermediario internazionale:
“La posizione di Rafa Benitez è delicata: il Napoli è una squadra importante del calcio italiano che è molto competitivo. Se non ci fosse un miglioramento nel complesso, si complicherebbe un po’ tutto. I calciatori non si sono adattati al modulo di Benitez ed entro un mese potrebbero esserci dei seri problemi per il tecnico. In base alle mie informazioni, ci sarà un margine di tempo entro in quale se non ci sarà un miglioramento in un mese, qualcosa potrebbe accadere. La cosa importante è quindi vincere, poi giocare bene è un aspetto secondario. La panchina azzurra però scricchiola.
All’Inter Benitez arrivò dopo l’era Mourinho e tutta l’impronta dell’allenatore era impressa nella società e nella rosa. Al Napoli, invece, il tecnico spagnolo ha portato con sé giocatori importanti ed è per questo che la società vuole prendere la decisione finale. Se il Napoli continua a perdere, i giocatori perdono entusiasmo e la società perde fiducia nei confronti dell’allenatore, è una conseguenza naturale.
Arbeloa? Se resta Benitez, la prima opzione del calciatore è Napoli e potrebbe arrivare nel mercato di gennaio”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso.

Commenti