Serie A: tre giornate a Juan Jesus con la prova tv, quattro a Savic

MILANO – La gomitata a Giorgio Chiellini costa tre giornate di stop al difensore dell’Inter, Juan Jesus, squalificato dal giudice sportivo con l’utilizzo dell prova tv. Il difensore nerazzurro ha avuto anche una quarta giornata di squalifica in quanto ammonito e già in diffida. Mano pesante anche nei confronti di Savic: il giocatore della Fiorentina, espulso a Parma, è stato squalificato per quattro giornate.

Le immagini televisive documentano che Juan Jesus “nella propria area di rigore particolarmente affollata per l’esecuzione di un calcio d’angolo, con un repentino movimento del braccio sinistro portato all’altezza della spalla, colpiva con il gomito il capo del sopraggiungente antagonista, che si accasciava dolorante al suolo”, scrive il giudice sportivo. L’arbitro Banti non ha adottato nessun provvedimento e, con una mail ricevuta inviata al giudice, ha spiegato che il gesto del giocatore nerazzurro “non era stato rilevato” dagli ufficiali di gara. Savic, espulso al ‘Tardini’ di Parma dall’arbitro Damato, paga “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione); per avere, al 40° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito un calciatore della squadra avversaria con una gomitata al volto”.

Un turno di squalifica a Benalouane (Atalanta), Conti, Farias (Cagliari), Hetemaj (Chievo), Tonelli (Empoli), Gonzalo Rodriguez (Fiorentina), Roncaglia (Genoa), Kovacic, Ranocchia (Inter), Campanharo, Halfredsson (Verona).

serie A

squalifiche
giudice sportivo
Protagonisti:
juan jesus
Stefan Savic
Fonte: Repubblica

Commenti