Fabio Andreotti: “Sarri è entrato nel cuore di Insigne”

InsigneMilanA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fabio Andreotti, procuratore di Insigne

“Sono molto contento per quello che sta facendo il Napoli e Insigne. Per adesso, Lorenzo ha stabilito un nuovo record in quanto a gol, con Sarri ha trovato la giusta identità e lo stesso Lorenzo ha più volte manifestato il grande piacere che prova nel giocare con questo modulo. E’ chiaro che se metti Insigne più vicino alla porta ha più possibilità di segnare.

Indipendentemente dalla piazza di Verona, un giornalista non può scrivere quanto pubblicato sul quotidiano veronese l’Arena. Porto grande rispetto nei confronti del quotidiano e finché nel calcio c’è lo sfottò, ben venga, a patto però che abbia un limite stabilito dal rispetto altrui.  Apprezzo per esempio il pubblico del Bari. Chi di dovere e mi riferisco all’editore del giornale e non solo, non dovrebbe essere assente in questi momenti anzi, dovrebbe dare un grosso segnale. Il mio messaggio non è polemico, ma da italiano dico che certe cose non dovrebbero proprio esistere.

Con Sarri, Insigne ha un rapporto straordinario anche perché parliamo di un ragazzo istintivo e passionale, ma anche molto spontaneo. Sarri è entrato nel cuore del ragazzo e si è creato un clima fantastico nel gruppo. Al di là del gioco, la magia di Sarri è quella di aver fatto confluire in un unico contesto le varie culture”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti