Mai un attacco super come quest’anno!

Il Napoli, con le tre reti messe a segno contro la formazione pescarese del’ex Massimo Oddo, ha toccato quota 45 ed ha rafforzato la sua leadership per quanto riguarda le marcature in questo torneo.  Miglior attacco della serie A, davanti a Roma e Juventus, un risultato a dir poco sorprendente se si pensa che il Napoli in estate ha perso un bomber del calibro di Gonzalo Higuain, autore di 36 reti nel passato campionato. Sfido chiunque a prevedere un tale rendimento del reparto offensivo della compagine di Sarri.  Del resto 45 gol in 20 gare di campionato,  il Napoli prima d’ora non li aveva mai realizzati. Il precedente record erano i 43 gol che gli azzurri segnarono nelle prime venti giornate del 1987/88 e del 2013/14. In parole povere neanche lo squadrone capitanato dal pibe de’ oro era riuscito in una tale impresa. Però quella formazione che poi perse lo scudetto, a cinque giornate dalla fine, in virtù della sconfitta casalinga ad opera del Milan di Sacchi, dopo venti turni aveva conquistato 16 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta che, oggi, varrebbero 51 punti.

Commenti