Balotelli: “Uniti per i Mondiali. Caro Zlatan…”

Probabilmente la partita di questa sera avrebbe voluto giocarla Mario Balotelli. Mai considerato nelle gestioni Conte e Ventura, l’attaccante del Nizza manca dalla Nazionale dall’ultima partita del Mondiale del 2014 contro l’Uruguay: sfida che sancì l’eliminazione dell’Italia allenata da Cesare Prandelli. Questa sera, contro la Svezia, ovviamente non ci sarà. Ma Mario Balotelli non ha voluto far mancare il suo supporto agli azzurri, lanciando un messaggio alla squadra e, in generale, a tutto il popolo italiano. “Ciao ragazzi, so che se ne sono dette tante per il fatto che non sono in Nazionale, ma la scelta non sta a me e non sta a voi – ha detto attraverso il suo profilo Instagram – Bisogna rispettare le scelte, però il messaggio che voglio dare è che tutto il popolo italano deve restare unito per tifare Italia, perché è una partita importante, i Mondiali sono importanti. I giocatori azzurri meritano il Mondiale, e il mio messaggio è ‘rimaniamo uniti e battiamo la Svezia’”.

Fonte: SkySport

Commenti