Gasperini: “Orgoglioso di come abbiamo giocato”

L’Atalanta spreca un’occasione importante per portarsi a un passo dalla zona Europa, ma può dirsi soddisfatta dell’ottima prestazione. All’Atleti Azzurri d’Italia, nonostante un avvio più che convincente dei nerazzurri, finisce 3-3 il match contro la Lazio: non sono bastati il gol di Caldara e la doppietta di Ilicic per piegare la squadra di Inzaghi, priva del suo goleador Immobile. Così Gian Piero Gasperini nel post gara: “C’è rimpianto sicuramente – ha ammesso – potevamo ottenere una vittoria che ci avrebbe fatto salire in classifica. Ma sono molto contento, giocavamo contro una squadra forte ed abbiamo fatto una grande prestazione. Loro hanno riaperto la partita in un momento straordinario nostro, stavamo dominando. Abbiamo pagato qualche episodio, in un contesto di una partita giocata benissimo. Dobbiamo uscire da questa partita delusi per non aver trovato la vittoria, ma orgogliosi per come abbiamo giocato. La Lazio ha giocatori molto veloci, tecnici e il terzo gol ne è stato un esempio. A lungo abbiamo trovato le contromisure giuste, siamo stati bravi. Poi il secondo tempo abbiamo giocato molto bene, ci è mancato il gol per chiudere definitivamente la partita”. Per l’Atalanta segna importanti per l’Europa League: “Non è sufficiente difendere con la superiorità numerica, le squadre straniere possono sempre trovare il gol con calciatori importanti, anche da fuori area. Ma ti lasciano anche maggiori spazi, sono più vulnerabili in fase difensiva”, ha concluso Gasperini.

Fonte: SkySport

Commenti