McCarthy, infortunio shock: Rondon in lacrime

Un infortunio terribile, e le parole del suo allenatore Allardyce nel post partita confermano solamente quello che già il campo aveva fatto intuire: “James si è fratturato tibia e perone – ha detto il manager dell’Everton – ha pagato a caro prezzo il suo coraggio e l’impegno. È un duro colpo per lui e per tutti noi”. Già, durissimo, e James, sarebbe James McCarthy, centrocampista irlandese dei Toffees, che intorno all’ora di gioco del match contro il WBA è stato messo ko da Rondon, attaccante venezuelano degli ospiti. La dinamica è sfortunata, non c’è altro termine da utilizzare: e le lacrime sul volto di Rondon raccontano di un dispiacere vero, e di un intervento tutt’altro che cattivo. 

Fonte: Sky

Commenti