Guardado: “Neymar esagera, è sempre per terra”

Lunedì prossimo il programma degli ottavi di finale proporrà la sfida tra Brasile e Messico. Sulla carta la Seleçao partirà da favorita, ma i ragazzi di Osorio non hanno alcuna intenzione di presentarsi alla Samara Arena già sconfitti. Nessuna paura quindi, almeno a sentire le parole di Andres Guardado in conferenza stampa: “Abbiamo già battuto la Germania campione del mondo in carica – ha dichiarato il centrocampista -. È vero, non abbiamo mai vinto contro i verdeoro nella storia dei Mondiali, ma le statistiche non contano. Per noi è lo scenario perfetto perché nulla può darci più motivazioni che affrontare una Nazionale che ha alzato il trofeo per cinque volte. Ci aspettavamo inoltre dall’inizio questo sorteggio perché era prevedibile che loro avrebbero chiuso in testa il loro girone e noi saremmo passati secondi alle spalle della Germania. Il miglior modo per passare alla storia sarà passare il turno e arrivare ai quarti. Abbiamo una mentalità diversa rispetto al passato, ma saremo giudicati comunque in base al fatto se riusciremo ad ottenere la qualificazione o meno”. Il giocatore del Betis non ha risparmiato poi una stoccata su uno dei rivali principali da tenere d’occhio contro il Brasile, Neymar: “Conosciamo il suo stile di gioco – ha continuato -. È uno a cui piace esagerare con i falli, cadere sempre a terra. Ma non è una questione di cui ci dovremo occupare noi calciatori. Saranno l’arbitro e il VAR a dover drizzare le antenne e saper gestire la situazione”.

Fonte: Sky

Commenti