Gli interventi di Alfredo Pedullà, Marco Bucciantini e Fabrizio Biasin a Radio Marte

A Radio Marte nel corso di “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Alfredo Pedullà, giornalista

“Almendra? Nel Sud America è ben recensito e l’operazione non è in uno stato avanzato, ma la volontà è quella di prenderlo. Se il Napoli è disposto a spendere una cifra così elevata per un 18enne, vuol dire che lo segue da molto tempo ed è un’operazione che il Napoli vuole fare per battere la concorrenza.

Lazzari aveva una valutazione di 6 milioni di euro, ma oggi è triplicata. Mi viene da ridere quando leggo che al San Paolo non si è fatto valere.

Non mi risulta che col ritocchino all’ingaggio di Koulibaly si arrivi a 6 milioni con bonus. Il calciatore arriverà a sfiorare i 5 milioni con i bonus. Non credo abbia la clausola, quando si parla di calciatori del genere, la cifra la fa il mercato.

Il Napoli è in 3 competizioni ed è giusto che abbia 3 portieri forti. Non so se Karnezis possa chiedere al Napoli di andar via, ma di certo il club non lo lascerà partire.

Rog e Diawara? Ancelotti è stato chiaro: se non chiederanno apertamente di essere ceduti, la rosa resterà così com’è”.

A Radio Marte nel corso di “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Marco Bucciantini, giornalista

“Lo scudetto è la lotta meno avvincente, ma la stagione può regalare al Napoli ancora molte soddisfazioni. Il Napoli deve pensare solo a fare il massimo in ogni partita e poi vedere se il campionato a marzo sarà ancora in bilico anche perchè se la Juve è fuori portata per il Napoli, per altre 18 squadre anche il Napoli è fuori portata e questo è un buon traguardo.

Trovo mortificante, ingiusto e sterile dal punto di vista sportivo e trovare le differenze tra Sarri e Ancelotti è stucchevole. Il 2018 è stato un anno costruito da 2 grandissimi allenatori e due ottime persone”.

A Radio Marte nel corso di “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fabrizio Biasin, giornalista

“A Spalletti è stato chiesto di portare l’Inter in Champions League senza la fatica della passata stagione e in questo momento è a più 6 dal quinto posto. E’ chiaro che con questa rosa e 7 acquisti avrebbe potuto fare meglio, ma dobbiamo aspettare e giudicare a fine stagione. Nainggolan è clamorosamente sotto la sufficienza”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 741 volte