Manovra, Servizio Bilancio: “Restyling Totocalcio, il Governo chiarisca le stime sul gettito”

ROMA – «Appare opportuno acquisire l’avviso del Governo in merito alla prudenzialità della procedura di quantificazione» della riforma dei concorsi pronostici sportivi che ipotizza «un incremento di circa il 20% dei volumi di gioco rispetto all’anno 2018, in virtù delle novità che saranno introdotte, nonché il raddoppio della posta giocata». E’ l’osservazione del Servizio Bilancio della Camera sulla manovra, ora all’esame dell’Aula.

La manovra, ricorda Agipronews, prevede il restyling di Totocalcio e Totogol: al montepremi sarà destinata una percentuale del 75%; il compenso del concessionario sarà pari al 5%, mentre ai punti vendita – a titolo di aggio – andrà l’8%. A gestire la raccolta, «ferma restando la competenza esclusiva dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli per l’organizzazione del gioco e la gestione delle relative concessioni», sarà la Sport e Salute SPA (ex Coni Servizi) – a cui andrà il 12% della raccolta.

Per quanto riguarda la raccolta dei concorsi pronostici sportivi post riforma, «si può stimare che le somme destinate alla Sport e Salute Spa, per le attività di integrazione del gioco con attività sociali, sportive e culturali, siano pari a 1,5 milioni di euro nell’anno 2019 (anno in cui la modifica della ripartizione della posta di gioco inciderà solo dal 1° luglio), e a 4 milioni in ragione d’anno a partire dal 2020. Tale stima è effettuata considerando, a partire dal 2020, un aumento di circa il 20% dei volumi di gioco rispetto all’anno 2018, in virtù delle novità che saranno introdotte, in primis l’aumento del montepremi dal 50% al 75% della raccolta e la presumibile necessità perlomeno di un raddoppio della posta unitaria di gioco da 0,50 euro a 1,00 euro e della giocata minima da 1,00 a 2,00 euro, novità che, in mancanza della possibilità di comunicazioni pubblicitarie, si stima potranno dispiegare i propri effetti dal 2020». MSC/Agipro

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 478 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu