Il Punto sulla A dopo il 29esimo turno

A dieci giornate dalla fine di questo torneo che ha già, da tempo, emesso il suo verdetto sull’esito finale, solo Juventus e Napoli rafforzano la loro posizione di vertice; i bianconeri vincendo di misura sull’Empoli e gli azzurri strapazzando una derelitta Roma, a domicilio, per 4 a 1. Gli uomini di Allegri confermano , così, i 15 punti di vantaggio sulla squadra di Ancelotti, che, viceversa porta a dieci le lunghezze sull’Inter, battuta a San Siro dalla Lazio per 1 a 0, nel posticipo serale domenicale. Seconda sconfitta di fila per i rossoneri di Gattuso, inciampati, sabato sera a Marassi, sponda blucerchiata, complice un erroraccio di Donnarumma, dopo solo 33 secondi dall’inizio gara. La ventinovesima giornata di campionato si era aperta venerdì scorso con il successo esterno del Cagliari al Bentegodi per 3 a 0, contro ormai il condannato Chievo Verona. Anche il Frosinone di Baroni, perdendo, ieri pomeriggio, al Benito Stirpe,  contro la diretta concorrente Spal sembra avviarsi nuovamente verso la cadetteria. Buon ritorno sulla panchina friulana di Tudor che trascina la sua Udinese alla vittoria nei confronti del Genoa messo sotto 2 a 0. Dal canto suo l’Atalanta di Zapatone si conferma squadra outsider sbancando il Tardini con un secco 3 a 1 al Parma. Ancora un successo per il Bologna di Mjhailovich nel derby emiliano con il Sassuolo, sconfitto sul filo di lana per 2 a 1. Un giusto pari, infine, quello del Franchi di Firenze: 1 a 1 tra Fiorentina e Torino, unico risultato nullo di giornata.

Commenti

Questo articolo è stato letto 970 volte