Caso Suarez, avvocato Pisani: “In caso di responsabilità scatti retrocessione Juve”

Napoli, 26 settembre – Sullo scandalo Suarez, venuto per caso alla luce e che merita chiarezza a tutti i livelli, non si può far finta di nulla, per i gravi effetti e danni al mondo dello sport ed il pessimo esempio per i più giovani, fuorviati da tali sistemi e truffe troppo frequenti , oltre che per la palese discriminazione anche tra gli stranieri . E’ italiano chi ha il cuore italiano! Purtroppo ci sono extracomunitari di serie A e di serie B. Il mondo dello sport merita giustizia”. E’ quanto afferma il presidente di Noi Consumatori, l’avvocato Angelo Pisani. “Il presunto tentativo di aggirare le regole ed assicurarsi uno degli attaccanti più forti d’Europa, truccando addirittura un esame, per far avere una squadra “truccata” è – secondo Pisani – reato gravissimo e deve essere punito con il massimo delle pene dalla Giustizia ordinaria e da quella sportiva, senza sconti per nessuno”.
“Con tutti i valori mortificati oltre che per gli interessi, anche economici, che ci sono in gioco, il presunto tentativo di accompagnatori o professionisti di un club sportivo di assicurarsi al di fuori delle regole uno degli attaccanti più forti d’Europa, truccando un esame – aggiunge Pisani – deve essere punito e sanzionato severamente anche in sede risarcitoria e sportiva ”.
“E’ opportuno indagare ed interrogare in italiano – conclude il presidente di Noi Consumatori – tanti soggetti e verificare tutte le procedure per stranieri. E non dobbiamo aspettare nessuno fischio dell’arbitro, alla luce di quanto emerso a norma dell’articolo 32 del Codice di Giustizia Sportiva. In caso di responsabilità, si deve chiedere la retrocessione della Juventus, come si aspettano tutti i tifosi che credono nelle regole e nello sport”.

Commenti