Morte Astori, arriva la sentenza. Fioretti: “È stata fatta giustizia”

Omicidio colposo e un anno di reclusione: è questa la sentenza del Tribunale di Firenze pronunciata ai danni di Giorgo Galanti, ex direttore del centro di medicina dello sport di Careggi, in merito alla morte di Davide Astori.

Confermata la linea dell’accusa, secondo cui la morte del difensore della Fiorentina si sarebbe potuta evitare a seguito di maggiori controlli e ulteriori visite mediche.

All’uscita del tribunale, la moglie Francesca Fioretti, visibilmente commossa, ha rilasciato qualche dichiarazione. “Sono molto felice e orgogliosa che finalmente sia stata fatta giustizia a Davide” dice, “anche se sono molto dispiaciuta perché Davide avrebbe potuto essere qui con noi”.

Spero vivamente che questa sentenza possa servire in futuro a salvare anche una sola vita umana” ha concluso.

Così il commento del fratello di Davide Astori. “La speranza è che serva per migliorare le cose e per salvare più vite possibili” le sue brevi dichiarazioni.

GianlucaDiMarzio.com

Commenti