Il calcio italiano in lutto per la scomparsa di Giampiero Boniperti

Un ennesimo grave lutto ha colpito il calcio italiano. Notizia di qualche ora fa, la scomparsa di Giampiero Boniperti, spentosi per via di un’insufficienza cardiaca alla veneranda età di 93 anni. Boniperti è stato Presidente onorario della società bianconera di cui fu, pure una bandiera, dapprima nelle vesti di calciatore e poi in qualità di dirigente, una persona perbene amato e rispettato non solo dalla piazza juventina ma,  un po’ da tutti. Da alcuni anni, data l’età avanzata si era ritirato a vita privata facendo perdere le sue tracce.  Con il club della famiglia Agnelli conquistò, come calciatore, cinque scudetti tra il 1950 e il 1961 e due Coppe Italia. Assieme a due campioni del calibro di  John Charles e di Omar Sivori compose il cosiddetto Trio Magico, uno degli attacchi più straordinari della storia del calcio italiano.  Giampiero Boniperti vestì pure la maglia  della Nazionale azzurra, collezionando 38 presenze e 8 reti. Per volontà della famiglia, a cui vanno le condoglianze della nostra Redazione,  le esequie si terranno, in maniera strettamente privata,  nei prossimi giorni.

Commenti