Legia Varsavia vs Napoli; Spalletti lascia a casa Insigne, Osimhen e Fabian Ruiz

Il Napoli è a Varsavia per la quarta giornata del proprio  raggruppamento di Europa League, dove, alle 18,45, scenderà in campo per affrontare i padroni di casa del Legia. In questa partita molto importante, tuttavia, non ci saranno tre perni fondamentali della squadra azzurra, ossia Fabian, Osimhen ed Insigne, lasciati a Napoli da Spalletti per motivi precauzionali. Per il mister toscano non era il caso di rischiare il capitano, vittima di un leggero affaticamento all’adduttore. Per quanto riguarda il nigeriano, l’attaccante è in fase di recupero e probabilmente sarà disponibile nella gara di campionato con il Verona, domenica al Maradona. Infine il centrocampista ex Betis Siviglia non è partito a causa di un piccolo risentimento muscolare accusato durante la preparazione al centro tecnico di Castel Volturno. Contro la formazione polacca, però, come ha dichiarato nella conferenza stampa della vigilia, l’allenatore partenopeo non manderà in campo una squadra debole, poiché in rosa ci sono tanti titolari capaci di non far rimpiangere gli assenti. Quando un tecnico ha a disposizione molti giocatori di assoluto livello, è facile ricorrere a rotazioni, a prescindere dagli infortuni, ha poi continuato Spalletti, nella sua presentazione del match di questa serata alla Pepsi Arena, nella capitale polacca, durante la quale ha fatto intendere, concludendo, che il Napoli è giunto in Polonia con l’intento di vincere, al fine di scavalcare il Legia per aspirare al passaggio diretto del turno. 

Commenti