Coppa d’Africa: mercoledì la decisione definitiva sul rinvio

La situazione della Coppa d’Africa, in programma dal prossimo 9 gennaio al 6 febbraio, rimane incerta. Nonostante le rassicurazioni arrivate dalla CAF negli scorsi giorni, è attesa per mercoledì una decisione ufficiale.

Il presidente della Confederazione AfricanaPatrice Motsepe, andrà in Camerun per provare a convincere gli organizzatori del torneo al rinvio. Nell’incontro tenutosi ieri a Doha, i dirigenti hanno ribadito la loro volontà di disputare la manifestazione.

La speranza da parte dei club europei è aggrappata all’amicizia che lega il presidente Motsepe al presidente FIFA Gianni Infantino. Quest’ultimo ha più volte ribadito la preoccupazione dei club per le questioni sanitarie e logistiche legate alla disputa del torneo.

La Coppa d’Africa era già stata rinviata, dal 2021 al 2022, causa Covid. Nel caso in cui il torneo non dovesse essere ulteriolmente posticipato, i club dovrebbero liberare i propri giocatori il prossimoi 27 dicembre: questo significa che i nazionali delle quattro squadre che arriveranno in semifinale saranno indisponibili per 52 giorni. A cui poi seguiranno i 10 giorni di quarantena previsti dai protocolli covid dei Paesi europei.

GianlucaDiMarzio.com

Commenti