NAPOLI – Azzurri all’esame Barcellona, la squadra, compatta nel voler passare questo turno di Europa League

Poco meno di nove ore alla partitissima del Camp Nou contro il Barcellona di Xavi; il Napoli sembra molto carico e pronto per sfidare la super blasonata avversaria che, per la prima volta in assoluto disputa l’Europa League, avendo sempre partecipato, in passato, alla Champions. Il successo nella seconda competizione continentale è un obiettivo di entrambe le contendenti di stasera e l’allenatore azzurro, consapevole della forza della propria squadra non vuol lasciare nulla di intentato per proseguire il cammino verso la finale della manifestazione. Anche Fabian Ruiz, presente assieme al mister toscano alla conferenza stampa di ieri, ha dichiarato che scenderanno in campo al Camp Nou per mettere un’ipoteca sul passaggio al turno successivo, ovvero gli ottavi di finale. Dunque per gli azzurri, questa sera, si prospetta l‘esame Barcellona che non è più quella compagine quasi imbattibile di qualche anno fa, però resta pur sempre una big europea da non sottovalutare malgrado gli ultimi risultati non brillanti. Spalletti opterà per qualche cambio di formazione rispetto al match con l’Inter, anche perchè non sono disponibili Politano e Lobotka. Inoltre sono da valutare pure le condizioni fisiche dell’attaccante nigeriano, lasciato a riposo precauzionale per via di un risentimento muscolare. Secondo alcune indiscrezioni, oltre al rientro da titolare di Anguissa a centrocampo, potrebbero esserci delle novità anche nel reparto difensivo: l’algerino Ghoulam è in preallarme per rimpiazzare Mario Rui sulla corsia bassa sinistra, visto che nelle precedenti partite che ha giocato ha mostrato grandi miglioramenti. Si tratta di una scelta puramente tattica per contrastare la grande fisicità e velocità di Adama Traorè. In attacco la prima punta sarà Osimhen se lo staff medico darà il suo placet, viceversa toccherà a Dries Mertens ma il tecnico azzurro ha fatto intendere che i due potrebbero anche giocare assieme da titolari o in corso d’opera. Per la sostituzione di Politano c’è un ballottaggio tra Elmas e Ounas con il macedone favorito. In casa blaugrana Xavi proporrà il tridente composto dai nuovi acquisti del mercato di gennaio, vale a dire Traoré, Aubameyang e Ferran Torres, con Busquets ancora in dubbio per una maglia da titolare.

Commenti