Immobile, l’agente: “Il più forte centravanti italiano degli ultimi anni, chiuderà la carriera alla Lazio. Sul mancato arrivo al Napoli…”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Alessandro Moggi, agente.

“Il Napoli ha evidenziato le caratteristiche della grande squadra: cinica, che lotta fino alla fine, appena ha trovato uno spiraglio per far male all’avversario ha portato a casa il risultato. Ormai è una delle prime favorite al campionato. Il Napoli peraltro quest’anno ha preso Spalletti che sta facendo e farà la differenza, senza dubbio uno degli allenatori migliori in Italia negli ultimi 15 anni. De Laurentiis è stato lungimirante in tal senso. Sicuramente sarà una battaglia lunga, gli avversari da battere sono complicati. E non escluderei un ritorno importante da parte della Juventus: ha mentalità, si è rinforzata con l’acquisto di Vlahovic. Può essere l’anno della svolta e del grande risultato per il Napoli.
Napoli-Milan? Sono quelle partite che danno la svolta. Magari non sono decisive ma possono diventare determinanti. Il Napoli vive un ottimo momento, sta recuperando elementi e superando il momento complicato. Riuscire a stare attaccati al primo posto è un elemento oggettivo di grande forza. Il Milan vive invece un periodo di calo sotto il punto di vista di risultati e rendimento ma è una grande squadra. E le partite si giocano molto sull’aspetto psicologico e sull’approccio alla gara. Sicuramente il Napoli, giocando al Maradona, può essere il favorito.
Koulibaly rinnova o va via? Situazione complicata, abbiamo visto anche come si è conclusa la vicenda Insigne. C’è sempre lo spettro legato a offerte ricche dal punto di vista economico. Mi sembra evidente che il Napoli debba fare i conti con il bilancio. Anguissa sarà riscattato? Immagino di sì, il giocatore è di grande livello e di grande rendimento. Osimhen è il bomber giusto per il Napoli? Penso che per lui ci siano già adesso interessamenti di grandi club europei. Ha già dimostrato di avere grandi qualità, veramente è un calciatore completo. Un’eventuale cessione o meno dipenderà dalla volontà del Napoli del tenere il giocatore oppure no. Il Napoli ha dimostrato anche di ritrovare calciatori strategici dopo grandi cessioni.
Immobile vuole chiudere la carriera alla Lazio? Assolutamente sì, segno definitivo di attaccamento profondo al club. Resterà alla Lazio fino al termine della sua carriera. Il club ha fatto un gesto importantissimo legandosi a Ciro fino al 2026. Parliamo del più forte centravanti in Italia degli ultimi anni, numericamente ha fatto benissimo e ha vinto anche la Scarpa d’Oro. Immobile non venne al Napoli per via di Lapadula? Ormai è acqua passata”.

Commenti