Sandro Piccinini: “Negli ultimi 20 minuti il Napoli ha concesso qualcosa, a differenza della Juventus”

sandro piccininiA Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Sandro Piccinini, giornalista Mediaset

“Al di là degli episodi, se due squadre sono separate da un solo punto vuol dire che sono alla pari. La classifica non mente mai e dopo 6 mesi non ci possono essere dubbi: Napoli e Juventus si equivalgono. Mi è piaciuto il modo con cui il Napoli è stato accolto a Capodichino, questo dimostra che l’ambiente è maturo e generalmente questo è un buon presupposto per crescere ancora.

Come atteggiamento il Napoli non è stato inferiore alla Juve e considerando che giocava in trasferta, ha mostrato di avere personalità. L’episodio è importante in certe partite, ma non dimentichiamo che poco prima del gol della Juve, si era concesso troppo a Dybala. Sono due dettagli, ma vuol dire che negli ultimi 20 minuti complice anche la stanchezza, il Napoli ha concesso qualcosa a differenza della Juventus che invece, non ha concesso nulla a Higuain, nonostante non ci fosse Chiellini e l’infortunio di Bonucci.

C’è stato un lieve calo di concentrazione psico-fisica da parte del Napoli che la Juve non ha avuto e non so se dipenda dall’attitudine a giocare certe partite.

Nel primo tempo il Napoli ha preso in considerazione l’idea di poter vincere, poi un po’ per inerzia, un po’ per come stava andando, ha pensato di portarla a termine così”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti