INTER-NAPOLI, LE PAGELLE: IL LAMPO DI FABIAN! ELMAS, CHE SORPRESA

OSPINA 6: Preferito ancora una volta a Meret, talvolta eccede troppo col gioco coi piedi. Mostra una discreta sicurezza nelle uscite, soprattutto nel finale, sventando alcune mischie in area.

MAKSIMOVIC 6: Impacciato in apertura di gara, dove sbaglia diversi appoggi, mostrando eccessiva superficialità in alcuni interventi. Meglio nella ripresa.

MANOLAS 6,5: Solita partita di sostanza del greco.

DI LORENZO 6: Spinge poco, anche a causa dell’atteggiamento tattico impostato da Gattuso. Ma in una delle sue rare sortite offensive, lo scambio con Fabian risulta vincente. Si mostra molto più attento in fase difensiva rispetto alle gare precedenti.

MARIO RUI 6,5: La sua prestazione è nell’intervento su Lukaku lanciato nella metà campo azzurra, che gli causa l’ammonizione: prestazione attenta, ordinata e con la giusta dose di ‘cazzimma’.

DEMME 6,5: Solita partita equilibrata, tattica e dinamica. Essenziale.

FABIAN RUIZ 7: La sua è un autentica perla, che lo galvanizza anche e soprattutto nel prosieguo del match. E speriamo anche per il resto della stagione.

ZIELINSKI 6: Pochi strappi del polacco, che ha una ghiotta occasione nel finale di primo tempo per sbloccare il match.

ELMAS 7: Nell’inedito ruolo di esterno sinistro, si rivela una sorpresa positiva per dinamismo ed interpretazione delle due fasi in un match complicatissimo.

CALLEJON 6: Partita di sacrificio dello spagnolo, chiamato agli straordinari anche in difesa. Cala vistosamente nel finale, dove appare troppo morbido in alcuni interventi (POLITANO SV)

MERTENS 6: Specie nella prima frazione di gara, la sua qualità favorisce spesso il ribaltamento di fronte dell’azione. Abile a dare fastidio a Brozovic in fase di costruzione. (MILIK SV Contributo nullo del polacco, subentrato in una fase critica della partita)

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 367 volte