La Lega di A tenterà di riaprire, parzialmente, gli stadi ad ottobre, ma…….

Come è noto il prossimo campionato di massima serie ripartirà il 19 settembre, ma ancora con gli stadi vuoti. Le tifoserie italiane dovranno attendere ancora un pò prima di tornare allo stadio a sostenere, da vicino, le loro squadre del cuore. I vari presidenti dei 20 club di serie A sono impazienti di rivedere il pubblico sulle gradinate sia per lo spettacolo che per i ricavi provenienti dal botteghino che rappresentano oltre il 14% del fatturato totale. A tal proposito la Lega di A, lo scorso mese di luglio aveva presentato un protocollo da seguire per riempire gli impianti, fino ad massimo di un terzo della loro capienza. Tuttavia il nuovo incremento dei casi di positività al Covid 19 registrato ultimamente ha gettato molte ombre e  creato un clima di incertezza su questo progetto.  Ora come ora si pensa di riaprire parzialmente i cancelli non prima dell’inizio del mese di ottobre, sempre emergenza coronavirus permettendo. Gli stadi potrebbero riempirsi in un numero limitato di spettatori, dunque, dalla terza giornata, ovvero nel fine settimana del 2 e 3 ottobre. Una data decisa anche in vista degli incontri della Nazionale maggiore che affronterà le selezioni di  Moldavia e Olanda, il 7 al Tardini di  Parma ed il 14 allo stadio Meazza di Milano. Però, come recita un vecchio adagio: “L’uomo propone e Dio dispone”.

Commenti