Legrottaglie: ” Insigne è forte ma il giocatore essenziale per Mancini è Jorginho”

Nicola Legrottaglie, ex difensore bianconero, è stato intervistato sull’argomento nazionale italiana che si appresta ad entrare nella fase cruciale di Euro 2020, dopodomani, a Londra, incontrando nella gara degli ottavi di finale l’Austria. Ecco quanto dichiarato dall’ex juventino:

“L’Italia di Mancini è una delle Nazionali migliori di questo torneo continentale: esprime un buon gioco   ha ritmo, belle  giocate ed un’ottima organizzazione, Dove può arrivare?  Penso che dipenderà molto anche dagli accoppiamenti che si succederanno. Già la prossima partita con l’Austria si presenta abbastanza ostica, ma l’Italia è certamente favorita. Dopodiché verrà il bello, infatti ai quarti l’Italia avrà di fronte una tra Portogallo e Belgio, vale a dire i campioni uscenti o una tra le favorite della manifestazione, quel Belgio che ha in Lukaku un’arma micidiale. Lorenzo Insigne è un giocatore molto forte e sarà ancora protagonista, però credo che il calciatore più importante della nazionale, in questo momento sia Jorginho.  Non vedo altri che abbiano una particolare influenza come lui. “

Commenti