Gli interventi di Carlo Laudisa e Michele Pazienza a Radio Punto Nuovo

Laudisa: “Sarri-Inter candidatura naturale. Marotta ha tentato fino alla fine di convincere Allegri”

A Radio Punto Nuovo nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Carlo Laudisa, giornalista Gazzetta: “Allegri-Juventus ci siamo! Spalletti-Napoli sono curioso di conoscere se c’è la clausola dell’opzione automatica a favore della società. Sarri-Inter candidatura naturale. Marotta ha tentato fino alla fine di convincere Allegri di tornare a Milano e di non andare a Torino. Ieri non c’erano segnali particolari su Sarri-Inter. La venuta a Milano del suo agente, Ramadani, era prevista da tempo. La sua presenza, però, facilità molto un eventuale contatto. Occorre che Marotta rifletta bene, è una situazione delicata. Vista la rosa dell’Inter, la prima opzione era Inzaghi per il 3-5-2. Marotta deve rimescolare le carte: resta la possibilità Mihajlovic. Conte-Real? Non lo so, attenzione alla carta Raul. Conte potrebbe andare al PSG”

Pazienza: “Miglior scelta per il Napoli? Assolutamente Spalletti quella migliore che il Napoli possa fare”

A Radio Punto Nuovo nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Michele Pazienza: “Sono stato allenato da Spalletti all’Udinese. Miglior scelta per il Napoli? Assolutamente si, quella di Spalletti è la scelta migliore che il Napoli potesse fare per la successione a Gattuso. Vincere è sempre difficile, ovunque. Nel calcio bisogna sempre dimostrare, c’è il campo che dà sempre i verdetti. Sulla gestione dei casi Totti ed Icardi: su Totti ci doveva essere un allenatore che si prendesse la responsabilità di accompagnarlo a fine carriera e Spalletti è stato l’unico a prendersi questa responsabilità importante e forte. Non da tutti. Icardi? Nel passaggio successivo all’era di Spalletti ha dimostrato di avere problemi anche con altri allenatori. Se verrà confermata questa notizia credo che il Napoli abbia fatto la scelta migliore che potesse fare. Con De Laurentiis credo che abbiano accettato vicendevolmente il carattere forte che hanno entrambi”.

Commenti