Champions League: Atalanta battuta immeritatamente in casa dal Real Madrid

Dopo la Lazio, notte di Champions amara anche per l’Atalanta di Gasperini che è incappata, ieri, a Bergamo, in una bruciante sconfitta ad opera dei blamcos del Real Madrid, vittoriosi per 1 a 0. Malgrado il ko  i nerazzurri escono a testa alta dal confronto con i più blasonato avversari per la forza d’animo con cui  hanno saputo resistere in 10 contro 11 per ben  72 lunghissimi minuti di gioco in virtù d un’espulsione troppo affrettata decretata dal direttore di gara tedesco Stieler. Un errore grossolano che ha influito non poco sul risultato, assolutamente immeritato per i padroni di casa che, tra tre settimane, dovranno compiere solo un  miracolo, al Bernabeu, nel match di ritorno per accedere ai quarti di finale della massima manifestazione continentale.

Commenti